Posted on Category:Neonati virus

Riconoscere la rinofaringite nei neonati e nei bambini

Riconoscere la rinofaringite

 

[Lors d’une rhinopharyngite, les zones atteintes sont la narine, la cavité nasale et le .]

È la malattia più frequente nei bambini tra i 6 mesi e i 6 anni. In media, ogni bambino ha da sette a dieci episodi all’anno, soprattutto in autunno e in inverno. La malattia è di origine virale ed è benigna. I sintomi principali della rinofaringite sono naso chiuso o che cola, tosse, febbre il più delle volte moderata (39 gradi) e mal di gola, anche se i bambini piccoli non sempre riescono a esprimere il dolore. La febbre raramente supera i 3 giorni. Il naso che cola e la tosse sono sintomi che di solito scompaiono entro 10 giorni. Di solito il medico somministra un trattamento per dare sollievo al bambino, ad esempio per sbloccare il naso o per renderlo più tranquillo quando ha la febbre. Nel caso della rinofaringite, la tosse non viene trattata perché è benefica per il bambino. La cosiddetta tosse umida è una tosse produttiva che permette di evacuare le secrezioni causate dall’infezione. Libera le vie respiratorie.